Uomo

Risvolto pantaloni: quando farlo, a chi sta bene e quanto deve essere alto

I pantaloni da uomo si possono portare con il risvolto in fondo o senza. Lo stile dei pantaloni con il risvolto è tipicamente casual e si può fare sia su un pantalone classico che sui jeans. Ci sono pantaloni che nascono già con il risvolto mentre su altri si può fare se piace.

Attenzione però al tipo di abbigliamento che si indossa e soprattutto alle occasioni per sfoggiare il pantalone con il risvolto. Essendo un capo versatile si abbina bene alle occasioni importanti ma non formali. Non va portato per cerimonie, colloqui e incontri di lavoro e meno che meno va fatto su abiti classici come tight, smoking o altri outfit eleganti.

Risvolto pantaloni: per molti ma non per tutti

Il risvolto non sta bene a tutti, in quanto tende a rimpicciolire la figura. Se non si è molto alti meglio evitarlo ed indossare un pantalone con l’orlo semplice che slancia di più il fisico. E’ indicato invece per chi svetta in altezza, ha un fisico magro e gambe lunghe. In questo caso il risvolto può anche arrivare a 5 cm perché la figura risulterà ugualmente ben bilanciata.

Quanto deve essere alto il risvolto?

Il risvolto può essere più o meno alto, a seconda del gusto personale e dello stile dell’abbigliamento. Quello più comune si aggira tra i 3 e i 4 cm, una misura non eccessiva e nemmeno troppo ridotta che vanificherebbe il senso del risvolto.

Tipologie di risvolto

Per un look dall’aspetto casual e classico il risvolto tipico è quello che vede appoggiare il pantalone sulla scarpa, coprendo la caviglia. E’ il risvolto più tradizionale, quello che tende un po’ ad essere ormai demodè. Per questo va fatto su pantaloni dal taglio asciutto e privi di pinces.

Un pantalone col risvolto un po’ più modaiolo, dalle linee più moderne, è quello con il risvolto che tocca appena il tallone e lascia scoperta la caviglia per circa 2 cm. Qui l’effetto è più sportivo e il risvolto si adatta ad un look per tutti i giorni. Sconsigliato per un abbigliamento elegante, si può indossare anche senza calzino.

Infine l’outfit casual più amato dai teenager è quello in cui l’orlo scopre di molto la caviglia. In molti pantaloni il risvolto è talmente alto da lasciare visibile anche il malleolo. Questo abbigliamento non prevede l’utilizzo dei calzini e si addice soltanto ai giovanissimi.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi