Foulard
Donna

Come indossare un foulard

Il foulard è uno dei capi d’abbigliamento più affascinanti di sempre. La sua storia ha origine molto tempo fa; infatti, è tra gli accessori più usati di tutti i tempi. L’eleganza e la raffinatezza che donano un foulard alla persona sono senza tempo.

Possiamo trarre tante idee e tanti spunti su come valorizzare un outfit grazie al foulard. Fino a qualche tempo fa, grazie alla serie tv Gossip Girl e alla protagonista Blair Waldorf, il foulard era tornato terribilmente di moda. Poi, con la fine della serie, le case di moda hanno puntato su altri accessori, pur non ottenendo lo stesso favore dei clienti.

Il foulard: l’accessorio che non tramonta mai

Perché il foulard risulta così affascinante? Anzitutto, il suo utilizzo non è limitato al collo, ma può essere utilizzato anche tra i capelli. Sì, questo capo è davvero multiaccesorio e potrete sfruttarlo a seconda dell’esigenza del vostro outfit.

Oggi, essere alla moda è considerato un plus aggiuntivo. Il foulard è sempre stato considerato dalle donne come l’accessorio che non dovrebbe mai mancare. Pochi accessori eguagliano e raggiungono lo stesso risultato: chic e semplice allo stesso tempo. Tutti, indistintamente dal proprio sesso, dovrebbero tenere almeno un foulard nel proprio cassetto. Perché? Be’, andiamo a vedere insieme come questo elemento possa essere davvero utile.

Il primo foulard fu di Hermès: tutt’oggi, sono i più ricercati e famosi

Il foulard deriva dal termine francese sciarpa o fazzoletto di seta. Tuttavia, raramente il termine viene tradotto, perché molto dolce e armonico. Era il 1937 quando il foulard fece il suo debutto nell’alta società. L’utilizzo cui era destinato era davvero utile: serviva a “coprire” i decolté più generosi quando le donne partecipavano alle messe religiose. Inoltre, era molto sfruttato durante le prime giornate invernali, quando le temperature calavano e un fazzoletto proteggeva il collo da possibili malanni di stagione!

Ti abbiamo incuriosito abbastanza? Ecco a te i quattro modi con cui puoi rendere il tuo outfit davvero unico grazie all’utilizzo di un foulard.

Quattro modi rivoluzionari per rendere memorabile il vostro outfit grazie al foulard

  1. Foulard come coprispalle: qualora il vostro outfit vi lasciasse la schiena troppo nuda e aveste freddo, potreste provare a ricoprire le spalle con il foulard, ottenendo un effetti visivo molto carino;
  2. Foulard abbinato al tailleur: il tailleur è decisamente un outfit a cui si ricorre per un’occasione importante. Molte sono le donne che si recano a lavoro negli uffici con il tailleur: tuttavia, i colori di quest’ultimo sono un po’ Il foulard in questo caso vivacizza l’outfit, rendendolo indimenticabile;
  3. Foulard tra i capelli: fu Audrey Hepburn la prima persona a rendere memorabile il foulard tra i capelli. In effetti, l’utilizzo di questo accessorio è molto utile in questo campo, perché valorizza il volto e vi rende donne di classe. Qualcuno rispolveri gli anni ’50, insomma;
  4. Foulard in vita: molte ragazze, soprattutto le adolescenti, hanno trovato un modo innovativo di utilizzare il proprio foulard al posto della cintura. Sì, inseritelo tra i passanti dei vostri jeans o della gonna per impreziosire l’

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi