Ragazza stile anni 80
Blog

Come vestirsi anni 80

Vestirsi anni 80: molti di noi lo hanno già fatto perché hanno vissuto pienamente quell’epoca, altri intendono farlo magari perché prenderanno parte ad una festa a tema.

La moda di quel periodo del resto non manca ancora oggi di suscitare curiosità, di stupire e, perché no, di attrarre. Come accade per molti altri stili e molte altre tendenze, anche l’abbigliamento anni ’80 d’altronde viene di tanto in tanto ripresentato da sarti e stilisti.

Vediamo allora come mettere insieme queste “nuove” proposte con i ricordi vintage che molto probabilmente chi ci ha preceduto tiene ancora nell’armadio ed impariamo a dar vita ad un perfetto look anni 80.

Moda anni 80

La moda degli anni 80 è davvero molto variegata. Chi ha vissuto quel periodo storico sa bene che le parole d’ordine all’epoca erano “autoironia”, “estro” e “contaminazione”. Contaminazione di stili, di tendenze, di generi, di messaggi in qualche modo connessi al vestiario che si decideva di indossare e quant’altro. Si tratta insomma di un caotico assemblaggio di linee e colori che, per qualche strana ragione, alla fine risulta comunque armonico e piacevole alla vista.

Sono tantissimi i look in voga negli anni 80 che oggi potremmo sbizzarrirci a ricreare ed il modo forse più facile per chiarirsi le idee in proposito è quello di cercare delle riviste, dei poster o delle foto dell’epoca che ritraggano le icone fashion di allora. Ad esse ci dovremo sicuramente ispirare, ma questo non significa comunque imbrigliare la fantasia…

Qualche suggerimento in proposito? Sicuramente quello di rifarsi molto al mondo della musica e dello spettacolo in genere: Madonna, Cindy Lauper, Spagna, Duran Duran, Michael J.Fox, Michael Jackson e chi più ne ha più ne metta…

Qualche suggerimento: moda casual

Ecco una prima proposta nemmeno troppo difficile da realizzare per chi desidera mettere insieme dei vestiti anni 80 senza per questo andare a rovistare in armadi e bauli. Ancora oggi infatti è facile reperire dei leggings, ma in questo caso dovremo cercare dei modelli che arrivino al massimo a metà polpaccio. Per quanto riguarda materiali e colori può andar bene di tutto: dal pizzo al lurex, dal cotone alla pelle, dalle tonalità sgargianti alle tinte metallizzate. A questi pantaloni abbineremo delle decolleté rigorosamente terminanti a punta ed ovviamente provviste di un tacco a spillo non proprio semplicissimo da indossare. Meglio propendere per i modelli in vernice, ancora una volta poco importa se neri o dai colori sgargianti. Infine, indossato un bel top corto o un maglione di qualche taglia più ampia, avremo riportato nelle nostre vite un perfetto stile anni 80.

Se questa soluzione non ci aggrada più di tanto possiamo orientarci su un bel paio di jeans modello boyfriend da indossare con un vistoso risvoltino che lasci scoperta l’intera caviglia. La moda dell’epoca abbinava a questi pantaloni degli scarponcini colorati, spesso tendenti ai toni del giallo, delle magliette dal taglio morbido ornate da motivi geometrici, un bel bomber e degli occhiali da sole oltre che estrosi monili.

Un’altra idea è quella di procurarsi dei leggings lunghi, all’epoca chiamati fuseaux, e di impreziosirli con scaldamuscoli (mai visto Flashdance?), t-shirt o maglioni oversize da indossare sotto un lungo blazer dai toni molto accesi. In questo caso non dimentichiamoci di ravvivare il tutto (come se ce ne fosse bisogno) con qualche estroso bijou ed una fascia tra i capelli.

Uno stile più ricercato

Se amiamo uno stile più ricercato invece possiamo orientarci sulle camicie. Le maniche saranno in questo caso rigorosamente a palloncino ed abbineremo il tutto ad una bella gonna jeans realizzata in denim chiaro. A quest’ ultima uniremo inoltre una vistosa cintura elastica che metta in risalto il punto vita. Monili e foulard completeranno il nostro look.

Sì anche agli abiti aderenti indossati sopra vistosissime spalline. Non potremo esimerci in questo caso dal fasciarci la vita con il solito cinturone e dal portare addosso gioielli appariscenti, una borsa a manico rigido ed un paio di decolleté o di scarpe con tacco a spillo.

Vanno bene per l’occasione anche i tailleur dalle linee un po’ retrò e gli abiti lunghi da gran galà rigorosamente decorati con lustrini e paillettes.

Scarpe anni 80

Le scarpe negli anni 80 rappresentavano un punto di vitale importanza nella definizione del proprio look. Tra i modelli più gettonati non possiamo non citare le scarpe da ginnastica, spesso un po’ logore. Sembrerà strano a chi non ha vissuto in quel periodo storico: ma esse facevano davvero tendenza!

Più aggraziate erano le calzature con il tacco a spillo che, come abbiamo visto, venivano abbinate un po’ a tutto. Quando però si intendeva smorzare leggermente la sensualità di questo tipo di scarpa essa veniva indossata con uno svagato calzino bianco dall’orlo merlettato.

In versione maschile tale modello venne spesso adottato e riproposto da Michael Jackson che amava sfoggiare delle scarpe di un bel nero lucido su cui svettavano dei calzini, ovviamente dal taglio meno femminile, rigorosamente bianchi.

Uomini e moda anni 80

Gli uomini indossavano eleganti abiti d’alta sartoria o, di contro, vestiti molto, ma molto casual oppure ancora il solito fritto misto tra le due tendenze.

Nel loro guardaroba non mancavano mai mocassini senza calze, bretelle, completi in tinte pastello abbinati magari ad una t-shirt, texture militari da sfoggiare in chiave spesso ironica e disimpegnata, orologi fissati sui polsini di improbabili camicie, cravatte estrose, cardigan, giubbotti oversize, chiodi, felpe e jeans.

Gli accessori

Chiunque abbia vissuto negli anni 80 lo sa bene: per riproporre fedelmente lo stile di quell’epoca è necessario procurarsi molti accessori. Orientiamoci in tal senso sui gioielli in plastica dalle forme geometriche e dai colori sgargianti o dal solito intramontabile nero lucido, sui crocifissi, sui cappellini, sulle bandane, sulle borse grandissime, sui nastri e sugli occhiali da sole.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi