Blog

Amazon BuyVip: perché chiude a fine maggio

Amazon BuyVip era un portale di vendite private di articoli di lusso a prezzi scontati. Operativo in diversi stati europei chiuderà il 1 giugno 2017 . In pratica era una sorta di outlet in cui articoli di vario genere di brand prestigiosi venivano venduti con sconti molto sostanziosi.

A decretare la chiusura del sito è stata una sensibile diminuzione degli introiti avvenuta negli anni. In questo articolo scopriamo di più su Amazon BuyVip e perché chiude.

Cos’era Amazon BuyVip

Amazon BuyVip è una piattaforma nata nel 2010, quando il colosso americano Amazon aveva acquisito il gruppo spagnolo BuyVip. Diventato negli anni molto popolare in Italia, Austria, Germania, Spagna, Portogallo, Olanda e Polonia, faceva ottimi fatturati grazie agli oltre 7 milioni di utenti.

Su Amazon BuyVip si potevano comprare svariati prodotti: articoli tecnologici, libri, abbigliamento, accessori, cosmetici, prodotti per la casa, scarpe, borse. Il tutto a prezzi decisamente convenienti, con sconti che arrivavano fino al 70%.

Storia di Amazon BuyVip

Amazon acquisisce BuyVip nel 2010 ed apre i battenti nel 2011. BuyVip era invece nato in Spagna nel 2006 ed era un e-commerce specializzato nella vendita di stock di articoli di moda. Ottimo il suo fatturato, che si aggirava sui 60 milioni euro, per cui il gruppo presieduto da Jeff Bezos decide di integrarlo in Amazon, investendo nell’operazione commerciale 70 milioni di euro.

Nel giro di poco tempo il fatturato sale alle stelle passando da 60 a 130 milioni di euro. Questo accadeva il primo anno dall’apertura della piattaforma.  Negli anni però le vendite si sono rivolte soltanto ai mercati di Italia, Spagna e Germania, circoscrivendo purtroppo il numero di acquirenti. Il funzionamento e le dinamiche di acquisto di Amazon BuyVip erano molto semplici e catturavano l’interesse dei tanti utenti iscritti.

Chi entrava a far parte della piattaforma aveva diritto ad offerte esclusive, che avvenivano tramite vendita a scadenza. Si potevano comprare articoli firmati a prezzi ridotti, ottenendo un considerevole risparmio. Le fashion addict e gli interessati a questo tipo di proposta commerciale erano tanti e sembrava un mercato solido e sicuro sul quale investire.

Perché Amazon BuyVip è stato chiuso

Amazon BuyVip ha dovuto fare i conti con i tempi e i rapidi cambiamenti del mercato. Negli ultimi anni infatti gli utenti sono diminuiti, complice anche l’apertura di molti altri negozi virtuali e la scarsa redditività del portale ha portato all’inevitabile chiusura. A questa scelta si è arrivati anche a causa del ristretto mercato cui si rivolgeva, ovvero a soli tre paesi europei, per cui era difficile mantenere i ritmi di vendita dei primi anni.